Period blood A–Z

Periodo di sangue dalla A alla Z


Dobbiamo parlare di più del sangue mestruale. Sì, l'abbiamo detto. Sebbene sia qualcosa con cui abbiamo a che fare regolarmente, sembra comunque qualcosa che deve essere tenuto nascosto e sopportato con stoicismo ogni mese. Ammettiamolo, l'assenza di conoscenza non è utile e può senza dubbio farti preoccupare per il ciclo e sì, siamo stati tutti lì. Come afferma la dottoressa Jen Gunter, famosa ginecologa, "nessuno ha mai tratto beneficio imparando meno sul proprio corpo" [1] . Il sangue mestruale ha una storia da raccontare e può rivelare molto sulla tua salute generale. Tanto che l'American College of Obstetricians and Gynecologists considera addirittura le mestruazioni un segno vitale [2] ! Siamo qui per aiutarti a capirlo.

Cos'è il sangue mestruale?

Il sangue mestruale è sangue...giusto? Beh, più o meno. Il sangue mestruale in realtà è composto solo per il 30-50% da sangue [3] . Il resto sono cellule endometriali e secrezioni della vagina e della cervice [4] . Se rimani sorpreso, sappi che non sei l'unico a non aver imparato queste informazioni durante il corso di salute.

Angolo sfatare i miti:

Mito: il sangue mestruale è sporco

Verità: c'è ancora gran parte della società che considera il ciclo mestruale sporco, impuro e persino tossico [5, 6] . Ma la verità è che non c'è niente di sporco in loro! Le mestruazioni sono un processo corporeo normale e sano e non sono più antigeniche di altre forme di sangue o fluidi corporei. Quindi, lasciamo perdere la vergogna.

Che odore dovrebbe avere il sangue mestruale?

Immagino che questa domanda sia sorta per la maggior parte di noi, prima o poi. Che odore dovrebbe avere? Bene, chiunque abbia le mestruazioni avrà un profumo naturale unico nel sangue mestruale. Ciò è attribuito ai batteri presenti nella vagina, noti come flora vaginale, e ad un pizzico di rame [7] . Tuttavia, se noti odori insolitamente forti o sgradevoli durante il ciclo, è meglio parlare con il tuo medico.

Consistenza del sangue mestruale

La consistenza e la consistenza del sangue mestruale possono variare per ognuno. Che sia denso, sottile, grumoso, gelatinoso o appiccicoso, queste sono in genere tutte variazioni del normale.

Coaguli di sangue durante il ciclo

  • Alcune persone possono produrre coaguli durante il ciclo mestruale.
  • I coaguli si formano quando il sangue mestruale viene versato dal rivestimento e si coagula nell'utero.
  • Il corpo ha bisogno di tempo per produrre anticoagulanti per sciogliere i coaguli e riliquidare il sangue.
  • Nei giorni in cui il ciclo mestruale è più abbondante e il flusso sanguigno è rapido, il corpo ha meno tempo per scomporre i coaguli, che potrebbero passare attraverso la vagina.
  • Nella maggior parte dei casi, il passaggio di coaguli non è motivo di preoccupazione.
  • Tieni d'occhio i coaguli di grandi dimensioni (più grandi di un quarto o più di 2,5 cm) poiché possono essere un segno di periodi pesanti, chiamati anche menorragia.

Cos'è un periodo acquoso?

In alcuni mesi, il sangue mestruale potrebbe apparire più denso e avere un aspetto coagulato, mentre in altri casi potrebbe essere più fluido e acquoso. Questo è generalmente normale, l'importante è essere consapevoli di eventuali cambiamenti nella consistenza del sangue durante il ciclo, o se si interrompe del tutto e non si è sicuri del perché, e non aver paura di consultare un medico se si nota qualcosa di insolito.

Colori del sangue mestruale

Il sangue mestruale può essere di vari colori , i più comuni sono il rosso e il marrone, ma può anche essere rosa, marrone scuro o addirittura nero. Vuoi saperne di più? Dai un'occhiata al nostro articolo sui colori del sangue mestruale.

Quanto sangue mestruale lascia il corpo?

La quantità di sangue perso durante il periodo mestruale può variare da persona a persona. Per alcuni sono appena 10 ml e per altri fino a 80 ml. La persona media perde tra 30 ml e 40 ml, ovvero circa 2 o 3 cucchiai [10] . Se lo paragoni alla quantità di sangue che perderesti con una donazione, che è 470 ml, in realtà non è molto!

Cos'è un periodo pesante?

Per mestruazioni abbondanti si intende una perdita superiore a 80 ml durante le mestruazioni. In termini più semplici, questo potrebbe essere classificato come la necessità di cambiare assorbenti, tamponi o biancheria intima mestruale ogni ora per diverse ore di seguito, sanguinamento per più di 7 giorni o qualsiasi eccessiva perdita di sangue mestruale che influisce sulla qualità della vita. Se temi che ciò possa verificarsi, parla con il tuo medico. Puoi leggere di più sui periodi pesanti qui.

Abbracciare il tuo ciclo mestruale

Dal menarca ( il primo ciclo mestruale ) alla menopausa (l'ultimo ciclo mestruale), le mestruazioni si verificano ogni giorno in centinaia di milioni di ragazze, donne, uomini transgender e persone non binarie. Come ormai avrai intuito, prestare attenzione al ciclo mestruale può rivelare molto sulla tua salute generale. Naturalmente, ci sono tante belle variazioni quando si tratta di colori, consistenza, consistenza e pesantezza del sangue mestruale, ma ciò che è importante è sapere cosa è normale per te. Ti consigliamo di monitorare il tuo ciclo (ci sono molte app di monitoraggio del ciclo disponibili o un buon vecchio diario fa perfettamente il lavoro) per avvisarti se qualcosa sembra insolito o non familiare. Dopotutto, riusciamo a malapena a ricordare cosa abbiamo mangiato a colazione, per non parlare dei dettagli di un ciclo mestruale mesi prima. Se ti senti preoccupato o se qualcosa non sembra giusto, parla sempre con il tuo medico.

Riferimenti
  • 1. Gunter J. La Bibbia della Vagina: La Vulva e la Vagina - Separare il mito dalla medicina: Citadel Press; 2019.
  • 2. Cura ACoAH. Parere del Comitato ACOG n. 349, novembre 2006: Le mestruazioni nelle ragazze e negli adolescenti: utilizzare il ciclo mestruale come segno vitale. Obstet Gynecol. 2006;108(5):1323-8.
  • 3. Fraser IS, McCarron G, Markham R, Resta T. Contenuto di sangue e liquido totale delle perdite mestruali. Obstet Gynecol. 1985;65(2):194-8.
  • 4. Yang H, Zhou B, Prinz M, Siegel D. Analisi proteomica del sangue mestruale. Proteomica delle cellule mol. 2012;11(10):1024-35.
  • 5. Garg S, Anand T. Miti legati alle mestruazioni in India: strategie per combatterlo. J Family Med Prim Care. 2015;4(2):184-6.
  • 6. Johnston-Robledo I, Chrisler JC. Il segno mestruale: le mestruazioni come stigma sociale. Ruoli sessuali. 2013;68(1):9-18.
  • 7. JonesMM. Biologia riproduttiva umana: scienza Elsevier; 2012.
  • 8. Dasharathy SS, Mumford SL, Pollack AZ, Perkins NJ, Mattison DR, Wactawski-Wende J, et al. Modelli di sanguinamento mestruale nelle donne con mestruazioni regolari. Giornale americano di epidemiologia. 2012;175(6):536-45.
  • 9. Garry R, ​​Hart R, Karthigasu KA, Burke C. Una rivalutazione dei cambiamenti morfologici all'interno dell'endometrio durante le mestruazioni: uno studio isteroscopico, istologico e al microscopio elettronico a scansione. Riproduzione del ronzio. 2009;24(6):1393-401.
  • 10. Fraser IS, Critchley HO, Broder M, Munro MG. Le raccomandazioni FIGO su terminologie e definizioni per sanguinamento uterino normale e anomalo. Semin Reprod Med. 2011;29(5):383-90.
  • 11. Sriprasert I, Pakrashi T, Kimble T, Archer DF. Diagnosi di sanguinamento mestruale abbondante e gestione medica. Contraccetto Riprod Med. 2017;2:20.