Heavy periods

Periodi pesanti


Come se gli altri sintomi legati al ciclo non fossero già abbastanza gravi, aggiungiamo periodi pesanti e siamo quasi pronti a gettare la spugna sui nostri organi riproduttivi. Sì, possono essere una fonte significativa di disagio, angoscia e disagio, lasciando molti di noi a temere il flusso della zia ogni mese. Il sanguinamento mestruale abbondante, noto come menorragia [1] , che letteralmente si traduce in periodi violenti, è un sanguinamento mestruale eccessivo o prolungato. Colpisce circa il 25% delle persone che hanno le mestruazioni [2] e può essere gravemente debilitante. Dopotutto, nessuno vuole vivere con l'ansia di preoccuparsi se il ciclo mestruale possa fuoriuscire dai vestiti.

Cos'è considerato un periodo pesante?

  • Può essere difficile sapere con certezza se il tuo ciclo mestruale è abbondante o meno, poiché ciò che è considerato "normale" può variare notevolmente da persona a persona.
  • Secondo l'American College of Obstetricians and Gynecologists, per mestruazioni abbondanti si intende la perdita di più di 80 ml di sangue durante un ciclo mestruale [3, 4] .
  • I segnali che indicano che le mestruazioni potrebbero essere abbondanti includono la necessità di cambiare il prodotto mestruale più frequentemente del solito, la presenza di coaguli pesanti o grossi grumi di sangue oppure l'esperienza di affaticamento o debolezza.
  • I periodi pesanti non dovrebbero essere trascurati o accettati come normali. È importante parlare con il tuo medico se pensi di avere un ciclo mestruale pesante. Possono aiutare a determinare la causa e sviluppare un piano per gestire i sintomi.
  • Solo perché i periodi mestruali abbondanti potrebbero essere comuni, non dovrebbero essere accettati come normali, trascurati o subiti in silenzio.

Suggerimento: come regola generale, se qualcosa non sembra giusto quando si tratta del corpo, probabilmente non lo è. Sappi che va bene andare da un medico. Va bene fare domande. Va bene essere il difensore di te stesso. Ricorda, tu conosci meglio il tuo corpo.

Quali sono i segnali di un ciclo pesante?

  • Sensazione di dover cambiare assorbenti, biancheria intima mestruale o tamponi almeno ogni ora (e per diverse ore di seguito)
  • La necessità di utilizzare assorbente e tampone contemporaneamente
  • Più di 7 giorni di sanguinamento mestruale
  • Oppure, secondo le linee guida NICE del Regno Unito, qualsiasi “perdita eccessiva di sangue mestruale che influisce fisicamente, emotivamente, socialmente e finanziariamente sulla qualità della vita della donna (persona*) e può essere osservata da sola o insieme ad altri sintomi” [6] .

Il punto più importante da tenere a mente è che se il tuo sanguinamento mestruale influisce in qualche modo sulla tua vita quotidiana, ad esempio costringendoti a restare in casa, interrompendo le tue attività quotidiane o causandoti stress e ansia, allora dovresti parlare con il tuo medico.

Quali sono le cause dei periodi pesanti?

Allora, perché i miei periodi sono così abbondanti? Bene, ci sono numerose possibili cause di forti emorragie. Mentre alcuni potrebbero essere semplici e facilmente curabili, altri potrebbero essere più gravi.

Le cause possono includere:

Relativo all'utero:

  • Fibromi uterini: escrescenze o noduli non cancerosi all'interno della parete dell'utero.
  • Polipi: escrescenze solitamente non cancerose (benigne) nell'endometrio che sembrano una grande "lacrima" di tessuto.
  • Endometriosi: una condizione in cui i tessuti simili al rivestimento uterino si trovano all'esterno dell'utero.
  • Adenomiosi: una condizione in cui i tessuti del rivestimento uterino crescono nella parete muscolare dell'utero.

Di natura ormonale

  • Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS): una condizione che influisce sul funzionamento delle ovaie. Il ciclo mestruale può essere irregolare ma può anche diventare più pesante poiché il rivestimento ha bisogno di più tempo per ispessirsi e c'è più accumulo da eliminare.
  • Problemi alla tiroide: di solito si tratta di una tiroide ipoattiva. La ghiandola tiroidea svolge un ruolo importante nella produzione di ormoni femminili e nei fattori di coagulazione necessari per arrestare il flusso del sangue mestruale.
  • Disturbi emorragici: come la malattia di von Willebrand, che è un disturbo in cui vi è una carenza o una compromissione di un fattore essenziale di coagulazione del sangue.
  • Sovrappeso e obesità: il tessuto adiposo è una delle principali fonti di estrogeni, l'ormone che agisce ricostruendo il rivestimento uterino. Livelli più elevati di estrogeni porteranno a un rivestimento uterino più spesso che può comportare un periodo molto più pesante.

Altro:

  • Alcune forme di contraccezione: le bobine di rame (un tipo di dispositivo intrauterino che funge da controllo delle nascite e contiene rame), sebbene relativamente popolari e molto efficaci, possono provocare periodi più pesanti.
  • Altre cause: potrebbero esserci altre cause come gravidanza ectopica, aborto spontaneo, infezioni uterine o pelviche (come la malattia infiammatoria pelvica), alcuni farmaci o cancro (cancro endometriale o cervicale) [7] .

Alcuni dei motivi più comuni di sanguinamento mestruale abbondante sono i fibromi (20%-30% dei casi) [8] , polipi uterini (5%-10% dei casi) [9] o endometriosi (5% dei casi) [10 ] . Circa la metà delle donne con cicli mestruali abbondanti non ha alcuna causa identificabile [11] (lo sappiamo... frustrante!).

Importante: se hai periodi pesanti... dovresti conoscerne la causa!

Quali sono i rischi legati ad un ciclo pesante?

Non solo un sanguinamento mestruale abbondante può avere un impatto significativo sulla qualità della vita (stato mentale, produttività, relazioni, vita sessuale, ecc.), ma può anche indicare che potresti avere un potenziale problema di fondo che deve essere affrontato (12-14). Come sempre, ascolta il tuo corpo, il tuo ciclo mestruale è un ottimo indicatore della tua salute. Grandi quantità di perdite di sangue dovute a periodi abbondanti possono anche portare a carenza di ferro (anemia) [15] . L'anemia colpisce circa due terzi delle persone con periodi mestruali abbondanti e, nei casi più gravi, l'anemia può causare mancanza di respiro e aumentare il rischio di problemi cardiaci [4] .

Quanto è comune avere un ciclo abbondante?

Nel Regno Unito, circa 1 donna su 5 avrà un ciclo mestruale pesante [1] . Ma sappi che la quantità di sanguinamento varia da persona a persona e può cambiare nelle diverse fasi della vita; ad esempio, durante l'adolescenza o quando si avvicina la menopausa.

Dovrei consultare un medico in caso di periodi abbondanti?

Se pensi che potresti avere un sanguinamento mestruale abbondante, il primo passo è consultare il tuo medico. Possono aiutarti a regnare nel flusso della zia. Sì, può spaventarti vedere un medico per il tuo ciclo mestruale, ma ricorda che non è lì per giudicarti e il suo obiettivo è aiutarti. Detto questo, se ti senti licenziato o non ritieni che il tuo fornitore ti ascolti adeguatamente, trova qualcun altro!

Hai ancora domande sui periodi pesanti? Sentiti libero di chiederci qualsiasi cosa e faremo del nostro meglio per affrontarle in modo informativo ed educativo. Ricorda, la conoscenza è potere.

Chiedi a Zoe

Come fermare i periodi pesanti?

A seconda della causa alla base del sanguinamento mestruale abbondante, il medico può gestirlo utilizzando [16] :

  • Controllo delle nascite ormonali
  • Terapia ormonale
  • Ormone di rilascio delle gonadotropine
  • Acido tranexamico
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)
  • Possono essere prescritti anche integratori di ferro se si sviluppano segni e sintomi di anemia. Se i farmaci non riducono il sanguinamento, può essere raccomandata una procedura chirurgica.
  • Come valuterà il mio medico i miei periodi abbondanti?
  • Il medico raccoglierà un'anamnesi completa, ti chiederà informazioni sui tuoi periodi mestruali, sul flusso mestruale e probabilmente eseguirà un esame pelvico. Potrebbero anche aver bisogno di altri test per scoprire cosa sta causando i tuoi periodi pesanti come un esame del sangue, un'ecografia, un pap test, una biopsia o un'isteroscopia.

Storie di periodi pesanti

Ultima parola:

Se temi di avere cicli mestruali abbondanti, non soffrire in silenzio: parla con un operatore sanitario. I periodi pesanti non sono qualcosa che dovresti semplicemente affrontare e sono disponibili numerose opzioni di trattamento/gestione. Tenere traccia del ciclo mestruale e prendere nota dei tamponi/assorbenti utilizzati può essere utile prima di consultare il medico. Infine, abbiamo bisogno di più dialogo sui nostri periodi perché quando non ne parliamo, spesso non sappiamo cosa è normale o anormale.

Riferimenti
  • 1. Gunter J. La Bibbia della Vagina: La Vulva e la Vagina - Separare il mito dalla medicina: Citadel Press; 2019.
  • 2. Cura ACoAH. Parere del Comitato ACOG n. 349, novembre 2006: Le mestruazioni nelle ragazze e negli adolescenti: utilizzare il ciclo mestruale come segno vitale. Obstet Gynecol. 2006;108(5):1323-8.
  • 3. Fraser IS, McCarron G, Markham R, Resta T. Contenuto di sangue e liquido totale delle perdite mestruali. Obstet Gynecol. 1985;65(2):194-8.
  • 4. Yang H, Zhou B, Prinz M, Siegel D. Analisi proteomica del sangue mestruale. Proteomica delle cellule mol. 2012;11(10):1024-35.
  • 5. Garg S, Anand T. Miti legati alle mestruazioni in India: strategie per combatterlo. J Family Med Prim Care. 2015;4(2):184-6.
  • 6. Johnston-Robledo I, Chrisler JC. Il segno mestruale: le mestruazioni come stigma sociale. Ruoli sessuali. 2013;68(1):9-18.
  • 7. JonesMM. Biologia riproduttiva umana: scienza Elsevier; 2012.
  • 8. Dasharathy SS, Mumford SL, Pollack AZ, Perkins NJ, Mattison DR, Wactawski-Wende J, et al. Modelli di sanguinamento mestruale nelle donne con mestruazioni regolari. Giornale americano di epidemiologia. 2012;175(6):536-45.
  • 9. Garry R, ​​Hart R, Karthigasu KA, Burke C. Una rivalutazione dei cambiamenti morfologici all'interno dell'endometrio durante le mestruazioni: uno studio isteroscopico, istologico e al microscopio elettronico a scansione. Riproduzione del ronzio. 2009;24(6):1393-401.
  • 10. Fraser IS, Critchley HO, Broder M, Munro MG. Le raccomandazioni FIGO su terminologie e definizioni per sanguinamento uterino normale e anomalo. Semin Reprod Med. 2011;29(5):383-90.
  • 11. Sriprasert I, Pakrashi T, Kimble T, Archer DF. Diagnosi di sanguinamento mestruale abbondante e gestione medica. Contraccetto Riprod Med. 2017;2:20.